La banca dati documentale sul lavoro
Ricerca semplice Ricerca avanzata Ricerca incrociata
Contrasto al COVID-19: misure dei PES in alcuni Paesi membri

A cura della Linea Benchmarking Nazionale ed Internazionale - Direzione Studi e Ricerche di ANPAL Servizi. La presente nota illustra le principali misure adottate nell’Unione europea, con particolare riguardo alle Agenzie nazionali per l’occupazione di alcuni Paesi membri (Francia, Germania e Spagna), per contrastare gli effetti socio-economici determinati dall’emergenza epidemiologica da COVID-19. Risulta suddivisa in tre parti: la prima illustra le misure adottate dall’Unione europea, nell’ottica di una risposta immediata, con particolare riferimento alla strategia di uscita coordinata allo strumento di sostegno alla disoccupazione, nonché ad un accelerato e rimodulato utilizzo delle risorse finanziarie, tra cui i Fondi strutturali e di investimento europei. La seconda fotografa il quadro d’insieme delle politiche, sia attive che passive, promosse dalle Agenzie nazionali per l’occupazione e dalle strutture da esse dipendenti (PES) in Europa. Gli interventi promossi hanno costituito un vero e proprio stress-test, a cui è stato fatto fronte in vario modo, peraltro in uno scenario già in cambiamento, dettato dalla transizione verso la dematerializzazione dei servizi offerti. La terza parte offre un focus più approfondito, sebbene con un’ottica operativa, sulle misure di contrasto al COVID-19 avanzate dalle Agenzie nazionali per l’occupazione di tre Paesi membri nell’attuale quadro emergenziale: Francia, Germania e Spagna. La scelta di questi Paesi è determinata dagli effetti analoghi che la pandemia ha prodotto sul tessuto sociale (soprattutto in termini sanitari) e dalla conseguente necessità di ricorrere ad un massiccio utilizzo di risorse pubbliche per arginare le ricadute economiche ed occupazionali causate dal COVID-19. La Francia ha attraversato un’emergenza tutt’ora difficile, la Spagna ha pagato tra le più gravi conseguenze in Europa in termini di contagi e decessi, con uno scenario nazionale più fragile dal punto di vista economico, la Germania è inizialmente riuscita a gestire in maniera più efficace la situazione, sebbene allo stato attuale i numeri della pandemia siano nuovamente in risalita.

Apri: Contrasto al COVID-19: misure dei PES in alcuni Paesi membri  pdf 556 KB

Soggetto emanante: ANPAL Servizi
Autore:
Data:
Tipologia: Studi e ricerche
Parole chiave: servizi per il lavoro   politiche di contrasto alla crisi   politiche attive del lavoro   istruzione e formazione   mercato del lavoro   occupazione   digitalizzazione   incrocio domanda-offerta   domanda di lavoro   crisi aziendali  

Documenti correlati
Comunicazione della Commissione europea, 2 aprile 2020, COM(2020) 139 def.
COVID-19: ricognizione degli interventi di adeguamento e riorganizzazione dei Servizi pubblici per l'impiego in alcuni Paesi UE e nel Regno Unito a seguito dell'emergenza sanitaria da coronavirus
COVID-19: le misure di sostegno alle imprese e al mercato del lavoro nei principali Paesi UE e nel Regno Unito. Aggiornamento maggio 2020
COVID-19: le misure a sostegno dell'economia e del mercato del lavoro nell'Unione europea. Nota di approfondimento
COVID-19: il piano di ripresa della Commissione europea e il nuovo programma di lavoro 2020. Nota di approfondimento

Nella rete
ANPAL Servizi
Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali
Commissione Europea
Oakley skidglasögonGHD Plattång,Kate Spade handbags online,Planchas de pelo ghd baratas,Nike Air Jordan Shoes outlet nz,Herve Leger Rea,UGG hombre madrid,Isabel Marant homme pas cher,Piumini Duvetica Uomo Milano,Nike Air Max rea Sverige 2016,Billiga UGG Stövlar rea,Canada Goose jack dam,moncler hombre online,Canada Goose outlet baratas,Christian Louboutin Outlet Online,Chrome Hearts outlet Italia,Hollister Outlet,moncler Jacka Dam