La banca dati documentale sul lavoro
Ricerca semplice Ricerca avanzata Ricerca incrociata
Stato dell'Unione 2018

Fin dal principio del proprio insediamento, la Commissione Juncker ha sostenuto la crescita e l'equità sociale. Oggi l'Europa sta passando dalla ripresa economica all'espansione, con valori positivi in tutti i Paesi membri. Il disavanzo pubblico è sceso dal 6,6% del 2009 allo 0,8% del 2018. La crisi è ormai lontana anche per quanto concerne l'occupazione, con la creazione negli ultimi anni di circa 12 milioni di posti di lavoro, anche per i giovani, recuparando così le perdite registrate dal 2008. Attenzione specifica è stata anche riposta alla qualità del lavoro: le recenti trasformazioni apportate dalla digitalizzazione e dall'automazione richiedono nuove competenze, garanzia dei diritti e condizioni occupazionali trasparenti; per questo la Commissione, tramite l'Agenda per le competenze in Europa, incoraggia i cittadini a sviluppare quelle skills necessarie per l'era digitale. Per quanto concerne il mercato interno, la proclamazione del pilastro europeo dei diritti sociali nel 2017 tende a favorire la mobilità del lavoro e la crescita economica, con il coordinamento dei sistemi di sicurezza sociale tra Paesi membri. Attraverso l'Unione dei mercati dei capitali le imprese possono accedere ai finanziamenti attraverso procedimenti più snelli e semplificati, agevolando così l'accesso ai mercati pubblici anche da parte delle piccole imprese. Sul fronte delle politiche migratorie, lasciati alle spalle i picchi di ingresso registrati nel 2015, occorre adottare soluzioni a lungo termine capaci di dotare l'Europa di quegli strumenti capaci di gestire il tema della migrazione con responsabilità ed equità. In quest'ottica la Commissione propone di destinare il triplo dei finanziamenti, passando dagli attuali 13 miliardi a 33 miliardi di euro.

Apri: Stato dell'Unione 2018  pdf 9 MB
Apri: Allegato 1  pdf 370 KB

Soggetto emanante: Presidente della Commissione europea
Autore:
Data:
Tipologia: Relazioni della Commissione
Parole chiave: politiche comunitarie   politiche attive del lavoro   politiche migratorie   analisi economica   mercato unico   mercato del lavoro   inclusione sociale   crescita economica   economia  

Documenti correlati
Comunicazione della Commissione europea, 9 ottobre 2017, COM(2017) 583 def.
Comunicazione della Commissione europea, 14 febbraio 2018, COM(2018) 98 def.
Comunicazione della Commissione europea, 22 novembre 2017, COM(2017) 677 def.
Comunicazione della Commissione europea, 13 gennaio 2015, COM(2015) 10 def.
Un nuovo inizio per l'Europa. Il mio programma per l'occupazione, la crescita, l'equità e il cambiamento democratico

Nella rete
Commissione Europea
Commissione europea - Occupazione affari sociali e inclusione
Oakley skidglasögonGHD Plattång,Kate Spade handbags online,Planchas de pelo ghd baratas,Nike Air Jordan Shoes outlet nz,Herve Leger Rea,UGG hombre madrid,Isabel Marant homme pas cher,Piumini Duvetica Uomo Milano,Nike Air Max rea Sverige 2016,Billiga UGG Stövlar rea,Canada Goose jack dam,moncler hombre online,Canada Goose outlet baratas,Christian Louboutin Outlet Online,Chrome Hearts outlet Italia,Hollister Outlet,moncler Jacka Dam