La banca dati documentale sul lavoro
Ricerca semplice Ricerca avanzata Ricerca incrociata
Raccomandazione del Consiglio dell'Unione europea del 26 novembre 2021, n. 2021/2122

Raccomandazione del Consiglio dell'Unione europea del 26 novembre 2021 su un patto per la ricerca e l'innovazione in Europa. Pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale dell'UE n. L431 del 2 dicembre 2021, la Raccomandazione di cui si tratta prende spunto dalla nuova visione per lo Spazio europeo della ricerca (SER) che prevede l'intenzione di proporre un patto per la ricerca e l'innovazione in Europa. Allo scopo ciascun Paese membro dovrebbe applicare nei sistemi di R&I un insieme di principi comuni che spaziano dalla difesa dei valori (libertà della ricerca scientifica, parità di genere per tutti, rispetto di norme e prassi in materia di etica e integrità), a migliori condizioni di lavoro (libera circolazione, ricerca dell'eccellenza, creazione di valore e impatto sociale ed economico), alla collaborazione (integrazione della dimensione europea nelle politiche nazionali e regionali in materia di R&I, inclusività e responsabilità sociale). Ciascun Paese membro dovrebbe poi impegnarsi volontariamente per approfondire un mercato interno della conoscenza realmente funzionante (promuovendo infrastrutture di ricerca, le pari opportunità, la progressione delle carriere, nonché sostenendo la cultura della scienza aperta e valorizzando le conoscenze), rafforzare l'accesso all'eccellenza nella ricerca e nell'innovazione (anche tramite maggiori investimenti nei Paesi in ritardo). promuovendo al contempo riforme specifiche in materia. Gli Stati membri dovrebbero dare precedenza agli investimenti e alle riforme che rispondono alle priorità dello Spazio Europeo della Ricerca, garantendo le condizioni e il sostegno necessari per maggiori investimenti privati nella R&I a livello dell'Unione, nazionale e regionale, fissando obiettivi volontari nazionali realistici ma ambiziosi per gli investimenti e i risultati in materia di R&S, pur riconoscendo le circostanze nazionali. La Commissione e gli Stati membri dovrebbero attuare un meccanismo rafforzato di coordinamento per garantire progressi verso la realizzazione delle priorità dello Spazio Europeo della Ricerca.

Apri: Raccomandazione del Consiglio dell'Unione europea del 26 novembre 2021, n. 2021/2122  pdf 452 KB

Soggetto emanante: Consiglio dell'Unione europea
Autore:
Data:
Tipologia: Raccomandazioni del Consiglio
Parole chiave: ricerca e sviluppo   politiche comunitarie   competitivit√†   innovazione tecnologica   digitalizzazione   mercato unico  

Documenti correlati
Comunicazione della Commissione europea, 17 settembre 2020, COM(2020) 575 def.
Discorso sullo Stato dell'Unione 2021
Comunicazione della Commissione europea, 16 luglio 2021, COM(2021) 407 def.
Comunicazione della Commissione europea 30 settembre 2020, COM(2020) 628 def.

Nella rete
Consiglio dell'Unione europea
Commissione Europea