La banca dati documentale sul lavoro
Ricerca semplice Ricerca avanzata Ricerca incrociata
Excelsior informa. I programmi occupazionali delle imprese. Anno 2020

A cura di Unioncamere - ANPAL, Sistema Informativo Excelsior. A causa della pandemia da COVID-19, il numero di entrate programmato per il 2020 è inferiore del 30% rispetto a quello del 2019. Ne consegue che sono poco più di 601 mila (contro le oltre 766 mila) le imprese che assumono, per un totale di 3,2 milioni di entrate, di cui il 30% di difficile reperimento. Relativamente alle aree aziendali, le entrate programmate sono concentrate, nel 45% del totale, in quella relativa alla produzione i beni ed erogazione dei servizi, seguono l'area commerciale (20%), quella tecnica e della progettazione (14%), quindi la logistica (11%). Le conseguenze della pandemia hanno colpito trasversalmente tutti i settori economici, con una flessione di quasi il 10% del tasso di entrata, per la componente dipendente, dal 30% del 2019 al 21% del 2020. A livello settoriale, cinque ambiti indicano una difficoltà di reperimento, con particolare riguardo al commercio e riparazione di veicoli (47%), alle industrie metalmeccaniche e quelle di beni per la casa e il tempo libero (45%), servizi ICT e industrie dei prodotti del metallo (44%); ciò evidenzia la mancanza di figure specialistiche e tecniche. Risulta poi particolarmente elevata la richiesta di soft skills da parte delle imprese, con riferimento alla flessibilità e capacità di adattamento, mentre tra quelle "tecniche" emerge il possesso di competenze digitali. La difficoltà di reperimento dei giovani (31%) è superiore alla media di tutte le entrate, con una domanda prevalente nel commercio e dettaglio (45%), nei servizi avanzati e in quelli alle persone (30%). Per quanto concerne gli indirizzi di studio, nel 2020 cresce la richiesta di laureati (14% del totale), mentre per la maggioranza delle entrate il diploma o il post-diploma costituiscono i livelli di istruzione preferiti; le imprese, comunque, cercano anche figure professionali che abbiano frequentato la "scuola dell'obbligo".

Apri: Excelsior informa. I programmi occupazionali delle imprese. Anno 2020  pdf 1 MB

Soggetto emanante: Unioncamere - ANPAL
Autore:
Data:
Tipologia: Pubblicazioni
Parole chiave: dirigenti   domanda di lavoro   incrocio domanda-offerta   mercato del lavoro   occupazione   orario di lavoro   tipologie contrattuali   lavoro subordinato  

Documenti correlati
Sistema informativo Excelsior. La domanda di professioni e di formazione delle imprese italiane nel 2018. Monitoraggio dei flussi e delle competenze per favorire l'occupabilità
Sistema informativo Excelsior. Il lavoro dopo gli studi. La domanda di laureati e diplomati. Indagine 2018
Sistema Informativo Excelsior. Previsioni dei fabbisogni occupazionali e professionali in Italia a medio termine (2019-2023)
Impatti dell'emergenza COVID-19 sulle imprese e prospettive di ripresa rilevati attraverso il sistema informativo Excelsior
Excelsior informa. I programmi occupazionali delle imprese. Dicembre 2020

Nella rete
Unioncamere
ANPAL Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro
Oakley skidglasögonGHD Plattång,Kate Spade handbags online,Planchas de pelo ghd baratas,Nike Air Jordan Shoes outlet nz,Herve Leger Rea,UGG hombre madrid,Isabel Marant homme pas cher,Piumini Duvetica Uomo Milano,Nike Air Max rea Sverige 2016,Billiga UGG Stövlar rea,Canada Goose jack dam,moncler hombre online,Canada Goose outlet baratas,Christian Louboutin Outlet Online,Chrome Hearts outlet Italia,Hollister Outlet,moncler Jacka Dam